Condividi!

La coltivazione dei Ceci in Abruzzo risale all’epoca medievale e a Navelli si segnala fin dal 1800 nelle varietà bianche e rosse.

Il cece di Navelli è famoso per le piccole dimensioni sia nella varietà color crema e superficie liscia che quella rosso ruggine con superficie rugosa. I primi erano destinati alla vendita mentre i secondi all’uso familiare.

Fa parte del presidio slow food e ogni anno è protagonista della sagra dei ceci e dello zafferano famosa sia in regione che nel resto d’Italia.

Il cece cresce a 700-800 metri di quota in terreni aridi, pietrosi e senza ristagno d’acqua.

I ceci rossi, avendo una buccia più dura rispetto a quelli bianchi, necessitano di tempi di cottura più lunghi oltre ad essere più farinosi e ad avere un sapore più intenso.

Perché scegliere i ceci di Navelli?

Rispetto ai ceci comuni hanno un alto valore proteico e contengono pochi carboidrati. Numerosi sono i benefici:

  • abbassano il colesterolo e migliorano la circolazione sanguigna grazie alla presenza di magnesio e folato
  • contribuiscono al controllo della pressione sanguigna e del ritmo cardiaco grazie alla presenza di potassio e omega3
  • sono ricchi di fibre e contengono la colina che contribuisce alla protezione del fegato
  • aumentano il senso di sazietà, hanno buona digeribilità e svolgono azioni antiossidanti
  • rafforzano le ossa grazie alla presenza di ferro, calcio, zinco, magnesio e vitamina K.
  • non contengono glutine e possono essere usati anche nelle diete per celiaci.

Acquista i ceci di Navelli nel formato che preferisci: 500gr o 1kg

Per saperne di più:

Segui Alicemarket